Inaugurata mostra retrospettiva, con tanto di catalogo-antologia, per ricordare l’artista sammarchese Nick Pretruccelli.

Intitolata “Magia della materia e speranza cristiana dell’uomo“, è in pieno svolgimento una Mostra Retrospettiva dell’Artista Nick Petruccelli, scomparso nell’estate del 2021, e ricordato in questi giorni attraverso una Esposizione delle sue Opere presso la sala teatro dell’istituto comprensivo “S.Giovanni Bosco- F.De Carolis” del suo paese d’origine, San Marco in Lamis.

Nick Pretruccelli.




La copertina del catalogo della mostra di Nick Pretruccelli.

In occasione di questo evento, che mette in evidenza soltanto una parte delle Opere realizzate dall’artista sammarchese – certamente la più rappresentativa -, viene pubblicato un catalogo, sostenuto dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia (oltre al patrocinio di Enti e Associazioni), che documenta la sua straordinaria creatività, attraverso la testimonianza da parte di alcuni critici d’arte e da altri esponenti del mondo della cultura cittadina, che hanno conosciuto Nick Petruccelli, col proposito di fornire al lettore un quadro dell’artista abbastanza esauriente.

Il Catalogo è curato dai proff. Gaetano Cristino, Sergio D’Amaro e Gianfranco Piemontese ed è stato elaborato, direi magnificamente, da Felice Nardella

L’inaugurazione, avvenuta venerdì 23 dicembre alle ore 11 in presenza dei curatori della Mostra e dal conforto di un pubblico attento e qualificato, ha visto la partecipazione anche di alcune autorità culturali del posto, che hanno introdotto i lavori, a cominciare dai prof. Matteo Coco e Sacha De Giovanni, quest’ultimo in qualità di responsabile nazionale di Fare Ambiente Studi Storici e Giuridici, della prof.ssa Michela Iannantuono, vice preside dell’istituto, e della figlia di Nick, Eliana Petruccelli, al termine di una mattinata molto proficua sul piano della cultura e della conoscenza di un artista molto amato e considerato negli ambienti artistici della provincia. 

La Mostra si protrarrà sino al 4 gennaio.

Foto di Felice Nardella e Luigi Ciavarella.

Print Friendly, PDF & Email

Autore