Si continua a discutere sullo spostamento dell’area mercatale del Mercoledì, a San Marco in Lamis. Per il momento provvisorio, ma pare che debba o potrebbe diventare definitivo da un momento all’altro. E ciò per rendere più agibile dal punto di vista del traffico il centro della città, oberato in tale occasione da una sorta di babele in termini di vocio e affollamento.

La pensano così gli innovatori, specie i responsabili della cosa pubblica, ma sono di diverso avviso i venditori ambulanti e gli esercizi commerciali fissi di ristorazione e di svago, frequentati in tali ore soprattutto dal pubblico forestiero e da quanti sono costretti a restare in casa per vari motivi durante la settimana.

Di Antonio Del Vecchio

Antonio Del Vecchio (foto di Vanni Natola) è giornalista, scrittore, storico e appassionato di archeologia antica e moderna. Ha al suo attivo oltre 60 pubblicazioni cartacee su storia, tradizioni, emigrazione, tesori archeologici e racconti. E' stata la penna storia della Gazzetta del Mezzogiorno ed oggi scrive per diverse testate giornalistiche cartacee e on line.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.