Grande festa a San Marco in Lamis per Michele Napolitano, classe 1920, che ha computo oggi i suoi primi 102 anni. A festeggiarlo il sindaco Michele Merla, l’assessore Meriligia Nardella e altri esponenti della pubblica amministrazione e della famiglia.

“È stato un onore per me rivolgergli gli auguri a nome di tutta la città di San Marco in Lamis. Un’emozione ascoltare i suoi racconti di guerra e la prigionia, ricordati con lucidità e nei dettagli, quasi da brivido pensando agli attuali venti di guerra che spirano nell’est Europa – ha dichiarato Merla – un grande esempio per tutti noi di senso del dovere e attaccamento alla famiglia e alla propria terra, oltre che prezioso custode della memoria della nostra storia”.

San Marco in Lamis, come la vicina Rignano Garganico, si mostra terra di centenari. Qualche settimana fa altre due festeggiate, Raffaela, ospite della locale RSA, che ha compiuto 100 anni, e Luigina, foggiana di adozione, che di anni ne ha computo 104 (ad oggi è la sammarchese più anziana).

Di Angelo Riky Del Vecchio

Angelo detto Riky. E' nativo di Foggia, ma ha vissuto tra Rignano Garganico, Rimini, Genova, Parma, Padova e Ravenna. Attualmente lavora in provincia di Foggia. E' Giornalista, Scrittore, Formatore e Infermiere. E' direttore del quotidiano sanitario nazionale www.assocarenews.it e collabora con i portali locali www.rignanonews.com e www.vocedelgargano.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.