Paola Cerimele è morta oggi pomeriggio sulla Trignina in seguito ad un incidente stradale. L’attrice aveva 48 anni, era di Agnone (Isernia). E proprio ad Agnone ieri aveva incontrato Sergio Castellitto, il regista di “Non ti muovere“, film interpretato anche dall’attrice. Le cause della morte della Cerimele sono ancora in fase di ricostruzione. In condizioni disperate il compagno Raffaello Lombardi, 56 anni, anche lui attore, originario di San Marco in Lamis.

Paola era a bordo di una Fiat Panda – seconda la ricostruzione dei colleghi di Chronist.it – insieme al compagno Raffaele con cui stava tornando a Roma quando il veicolo si è schiantato contro il guardrail per evitare una macchina di grossa cilindrata, una Audi, che giungeva in senso contrario, invadendo la corsia opposta.

I familiari di Agnone, comune in provincia di Isernia, nel Molise, hanno riferito che a guidare fosse proprio l’attrice. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire la dinamica ed accertare che l’Audi abbia effettivamente invaso la corsia opposta, generando il tragico incidente.

Raffaello (come dicevamo originario di San Marco in Lamis) è ancora vivo ma ha riportato ferite piuttosto gravi ed è stato trasportato in elicottero, in codice rosso, all’ospedale di Vasto.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale, il 118 e i vigili del fuoco del distaccamento di Agnone che hanno dovuto estrarre l’uomo dalle lamiere dell’auto.

Morta Paola Cerimele, attrice. Grave il suo compagno, Raffaele Lombardi, ricoverato in codice rosso in ospedale dopo incidente stradale.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.