Perde portafoglio e glielo restituiscono. A fare il buon gesto gli operatori ecologici di San Marco in Lamis.

Perde Portafoglio e va nel panico, ma poi glielo restituiscono con tutto quanto era al suo interno. È quanto riferisce il collega Felice La Riccia.

Un portafoglio perso: panico e smarrimento. Tutto da bloccare, tutto da rifare. Ma poi nel marasma totale arriva la buona notizia di chi il portafoglio l’ha ritrovato e lo vuole restituire.

E per trovarti si è pure dato parecchio da fare. «Gesti che danno speranza poiché ci sono ancore persone con dei valori».

Una storia di onestà e correttezza da parte di nostri Operatori Ecologici (“Edilverde” ndr).

Di fronte a questo gesto di rara correttezza e civiltà non possiamo che non sentire il bisogno di ringraziare ed elogiare Matteo Guerrieri e Michele Sabatino, che non hanno pensato due volte a presentarsi dietro l’abitazione di un giovane compaesano e di restituire il portafoglio con documenti e una discreta somma di denaro.

Un atto di civiltà che oggi giorno, nonostante tutte le brutte notizie che spesso vengono diffuse sui social, c’è invece tanta gente onesta, ricca di sana moralità e coscienza.

Questa è una occasione per ringraziare pubblicamente Matteo, Michele e Tutti i nostri Operatori Ecologici che quotidianamente svolgono la propria attività a servizio della intera comunità sammarchese, evidenziando a tutte le persone amareggiate e sfiduciate che, diversamente da quello che si pensi, esistono in questa società persone che non hanno perso il senso civico e il rispetto per gli altri.

La speranza è che tale messaggio di gratitudine e di elogio sia letto da tanti giovani e non, e che tale comportamento possa costituire esempio e modello di vita per tutti» – è quanto si legge a termine del post pubblicato su Facebook del consigliere Michele AUGELLO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.