Reti inviolate fino al 67’ poi la Polisportiva segna con Totta e controlla la gara fino al 98’.

Partita sofferta per la Polisportiva, ma importantissima vittoria (la seconda di fila in casa) che proietta la squadra granata verso la parte alta della classifica del Girone A della Seconda Categoria pugliese (con una partita in meno).
Il Real Olimpia Terlizzi è sembrata una buona squadra, con alcuni elementi di un certo spessore tecnico, ma con troppi giovani inesperti che hanno pagato il fio contro una Polisportiva come al solito rocciosa e composta da calciatori più navigati e attenti. Un solo goal subito ( su rigore) infatti la dice lunga sulla tenuta difensiva della prima squadra sammarchese che subisce poco e che riesce sempre ad essere pericolosa in avanti.
Mister Di Claudio ha proposto nuovamente il 3-5-2, con il trio difensivo composto da Giacomo Iaccarino, Michele Cursio, che per la prima volta ha indossato la fascia di capitano, e Francesco Luca Perta, le due ali larghe, Saverio Colletta e Antonio Masullo, con Nicola Potenza, Carmine Ciavarella e Giuseppe Gaggiano in mezzo al campo e in attacco Luigi Totta e Luigi Villani (Ianzano indisponibile).

Nel primo tempo, molto spezzettato dai continui fischi da parte dell’arbitro ad ogni lieve contatto, non si sono viste molte occasioni da rete, se non una per parte: quella di Villani che dal limite dell’area al 30’ ha effettuato una girata di controbalzo su cross di Totta, sparando alto il pallone sulla traversa; quella del Terlizzi con un pericoloso colpo di testa su calcio da fermo che è finito a lato del palo difeso da Marchitto.

Nella seconda frazione di gioco il Sammarco ha iniziato a spingere in avanti con maggiore convinzione e soprattutto grazie alle veloci sgroppate lungo la fascia di Gaggiano, che ha creato scompiglio nella difesa gialloblu, sfiorando così diverse volte il vantaggio.
Il goal è arrivato finalmente al 67’ con Tottagol che ha raccolto in area di rigore un cross velenoso di Gaggiano, e ha spinto, con un colpo al volo di sinistro, la palla verso la rete.

Sbloccato il risultato la Polisportiva ha iniziato ad assediare la difesa gialloblu per tutti i minuti finali. Marchitto invece ha dovuto compiere un solo intervento a difesa della porta granata.

Mister Di Claudio ha poi messo in campo degli uomini freschi: i fratelli Tenace al posto delle due ali, Masullo e Colletta; Peppe Ramunno per il bomber Luigi Villani, questa volta a secco di goal, e Luciani e Potenza Simone per Perta e Totta.

Domenica un importante appuntamento attende i Granata: sul campo della capolista Ascoli Satriano, inizieremo a capire quali sono i valori e le potenzialità di queste squadre che sicuramente lotteranno fino alla fine per il titolo.

Formazioni:
Polisportiva Sammarco: 1 Marchitto M. , 2 Cursio M. ( C ), 3 Masullo A., 4 Ciavarella C., 5 Perta F. L. , 6 Iaccarino G. , 7 Colletta S., 8 Gaggiano G., 9 Villani L., 10 Potenza N., 11 Totta L.
In panchina: Tenace G., Tenace A., Luciani D., Ramunno G., P , Massaro M., Potenza S.

Real Olimpia Terlizzi: 1 Scarongella A., 2 Colasanto A., 3 Precetaj G., 4 Rubini A., 5 D’Aniello A., 6 Dell’Aquila L., 7 Scardigno D. , 8 Gallo D., 9 Marella A., 10 Albanese G., 11 Mintrone C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *