E’ guerra aperta ai trasgressori del codice della strada a San Marco in Lamis. Fioccano le multe per gli indisciplinati.

I vigili urbani di San Marco in Lamis, adiuvati dalle altre forze dell’ordine, hanno inasprito i controlli nei confronti dei più indisciplinati. Multe a catena sono state impartite a diversi trasgressori rei di aver sostato o parcheggiato davanti a divieti, pedane per disabili e aree pedonali o sensi unici.

Guerra aperta, ad esempio, ai trasgressori nelle aree urbana di Largo Piano, via Alighieri, via Amendola, via Lapiscopia, via della Vittoria e corso Matteotti. Controlli soprattutto nelle strade collaterali ad accesso vietato o a senso unico ubicate nei pressi di Bar, esercizi commerciali, circoli, associazioni e sedi partitiche.

E con il cambio in vista del codice della strada anche le stesse multe si sono inasprite. Arrivando addirittura a lievitare di due-tre volte.

Insomma, almeno per ora, non c’è alternativa al rispetto ligio delle regole del codice della strada.

Print Friendly, PDF & Email

Autore

  • Angelo Riky Del Vecchio

    Angelo detto Riky. E' nativo di Foggia, ma ha vissuto tra Rignano Garganico, Rimini, Genova, Parma, Padova e Ravenna. Attualmente lavora in provincia di Foggia. E' Giornalista, Scrittore, Formatore e Infermiere. E' direttore del quotidiano sanitario nazionale www.assocarenews.it e collabora con i portali locali www.rignanonews.com e www.vocedelgargano.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *