E’ guerra aperta ai trasgressori del codice della strada a San Marco in Lamis. Fioccano le multe per gli indisciplinati.

I vigili urbani di San Marco in Lamis, adiuvati dalle altre forze dell’ordine, hanno inasprito i controlli nei confronti dei più indisciplinati. Multe a catena sono state impartite a diversi trasgressori rei di aver sostato o parcheggiato davanti a divieti, pedane per disabili e aree pedonali o sensi unici.

Guerra aperta, ad esempio, ai trasgressori nelle aree urbana di Largo Piano, via Alighieri, via Amendola, via Lapiscopia, via della Vittoria e corso Matteotti. Controlli soprattutto nelle strade collaterali ad accesso vietato o a senso unico ubicate nei pressi di Bar, esercizi commerciali, circoli, associazioni e sedi partitiche.

E con il cambio in vista del codice della strada anche le stesse multe si sono inasprite. Arrivando addirittura a lievitare di due-tre volte.

Insomma, almeno per ora, non c’è alternativa al rispetto ligio delle regole del codice della strada.

Di Angelo Riky Del Vecchio

Angelo detto Riky. E' nativo di Foggia, ma ha vissuto tra Rignano Garganico, Rimini, Genova, Parma, Padova e Ravenna. Attualmente lavora in provincia di Foggia. E' Giornalista, Scrittore, Formatore e Infermiere. E' direttore del quotidiano sanitario nazionale www.assocarenews.it e collabora con i portali locali www.rignanonews.com e www.vocedelgargano.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.