A San Marco in Lamis scoperta raccolta abusiva pro-Ucraina. Interviene il Comune: denunceremo gli abusi. 

La guerra in corso in Ucraina sta colpendo gravemente la popolazione civile e, in modo particolare, anziani, donne e bambini.

Il Governo italiano, attraverso le Prefetture, ha trasmesso ai Comuni alcune note contenenti prescrizioni in materia di aiuti e solidarietà al popolo ucraino.

Le raccomandazioni dei Prefetti impongono a tutte le associazioni e ai privati di non intraprendere iniziative se non in stretta collaborazione con i sindaci e gli uffici territoriali della Caritas.

In questi giorni, purtroppo, tali prescrizioni sono state disattese da alcuni nostri concittadini che, approfittando della sensibilità e del buon cuore della nostra comunità, continuano ad utilizzare temi così delicati per scopi personalistici o, peggio, per screditare l’operato delle Amministrazioni; per di più, non vi è alcuna prova che le derrate alimentari e gli altri materiali raccolti dagli abusivi verranno effettivamente consegnate in Ucraina.

Per questi motivi si procederà alla segnalazione di ogni abuso alle autorità competenti.

Per iniziative e segnalazioni scrivete a:
emergenzaucraina@comune.sanmarcoinlamis.fg.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.