Dopo le dimissioni di Angelo Ianzano per motivi personali dalla carica di vice-sindaco di San Marco in Lamis arriva la nota del primo cittadino Michele Merla, che smentisce qualsiasi forma di crisi politico-amministrativa in essere.

“Sin da subito vi dico che non c’è nessuna crisi al Comune di San Marco in Lamis. Non c’è nessuno scandalo politico da cui si deve fuggire, non c’è nessuna diversità di visione da giustificare tra Sindaco e Vicesindaco e tra questi e la Maggioranza o la Giunta. Con Angelo c’è e ci sarà una salda, solida e consolidata amicizia che va anche oltre la sfera politica. Dell’esperienza politica-amministrativa fatta con Angelo Vicesindaco, mi resterà la passione, l’onestà che abbiamo condiviso in un momento difficile per la nostra città, insieme a tutti gli amministratori che hanno condiviso il percorso, che ha segnato e arricchito positivamente sia amministrativamente che umanamente la nostra esperienza” – dice Merla nella sua dichiarazione.

“Non c’è dunque nessuna abiura di quell’esperienza! Esperienza che ha portato grandi successi in termini di opere e finanziamenti per la nostra città e soprattutto il grande risultato di aver portato la stessa fuori dal disastro del dissesto economico e finanziario. E non solo! Molti i problemi piccoli e quotidiani risolti in questi anni. È su queste considerazioni, è su queste inconfutabili verità che chiedo a tutti di rispettare la sua decisione! Senza speculazioni e sciacallaggi politici perché sono certo, statene certi, che è una decisione ponderata e sofferta. Grazie Angelo, ci vediamo presto per preparare il prossimo Consiglio Comunale” – conclude il primo cittadino.

E in paese gira voce del possibile ritiro delle dimissioni di Ianzano, che potrebbe tornare a breve in giunta. Ne sapremo di più nelle prossime ore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.