Si va dritti spediti verso la costituzione di un Comitato di promozione inter-cittadino del progetto Ilborgodellasalute.it, la RSA ed RSA Diffusa e Domiciliare che potrebbe dare una risposta concreta alle esigenze di salute degli anziani e degli ammalati cronici di Rignano Garganico e di San Marco in Lamis.

Come noto il progetto è promosso dal Circolo Auser di San Marco in Lamis ed è stato fatto proprio da alcuni imprenditori del settore e da altri sodalizi operanti da anni nel campo sanitario e socio-sanitario, che vogliono investire nella progettualità e perché no creare nuovi posti di lavoro per Medici, Infermieri, OSS, Professioni Sanitarie e addetti alla logistica.

A tal proposito parte da aprile la costituzione di un Comitato di promozione inter-cittadino allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni competenti relativamente alla necessità di offrire servizi e assistenza a chi soffre di patologie croniche, è anziano o è ha bisogno di essere assistito per l’ultimo viatico.

L’organizzazione contatterà uno ad uno tutti i possibili componenti del Comitato, persone motivate, professionisti seri e preparati, amanti del territorio scelte tra i migliori Medici, i migliori Infermieri, i migliori Operatori Socio Sanitari, i migliori Professionisti Sanitari e i migliori Manager del territorio.

L’Auser ha intenzione, inoltre, di inserire nel Comitato i sindaci pro-tempore dei due comuni (o loro delegati) e successivamente di quelli dei comuni viciniori, a garanzia dell’imparzialità e delle scelte imprenditoriali oculate e mirate all’uopo.

“Vi terremo aggiornati sullo sviluppo del progetto, nel frattempo continueremo a lavorare in gran silenzio” – precisano dall’Auser.

Leggi anche:

Il Borgo della Salute: potrebbe nascere tra Rignano Garganico e San Marco in Lamis.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.