Nella mattinata di sabato 26 marzo i volontari dell’Associazione di Protezione Civile S.O.S. -SM27 di San Marco in Lamis, insieme ad oltre mille volontari della Federazione Italiana Ricetrasmissioni Citizen’s Band giunti dalle diverse regioni italiane, sono stati ricevuti in udienza privata da Papa Francesco presso l’aula Paolo VI, il quale oltre a ribadire il suo disprezzo nei confronti della guerra, ha definito il ruolo del Volontariato, in missione di pace, come un modo concreto e artigianale di portare la pace.

Il Papa ha terminato l’incontro dicendo: “I volontari devono tenere saldi i principi dello stare insieme della LIBERTÀ e della SOLIDARIETÀ.”

Per i volontari sammarchesi della SM 27 questa è la seconda volta che prendono parte all’udienza con il Santo Padre; la prima risale all’anno 2012.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.