Inaugurata ieri sera la 4a edizione della Rassegna Letteraria “Pagine d’Autore” curata da Carla Bonfitto che quest’anno ha scelto come location principalmente il convento di San Matteo.

Protagonista della serata lo scrittore siciliano Dario Levantino nome molto familiare qui da noi per aver presentato in passato un altro suo romanzo (Cuorebomba, Giannone) e per aver mantenuto quel rapporto d’amicizia e di vicinanza con Pagine d’Autore. Ieri sera ha presentato il suo nuovo romanzo “Il cane di Falcone” che consiglio a tutti di leggere non soltanto per la bella scrittura quanto per la storia che vi si narra che parla, attraverso la voce di un cane randagio, di mafia, del giudice Falcone e del coraggio. Oltre a Carla Bonfitto hanno conversato con l’Autore Salvatore D’Alessio (direttore artistico di Leggo Quindi Sono) e Daniela Marcone, anch’ella figlia di vittima di mafia (foggiana) e presidente dell’Associazione Libera.

Sono intervenuti Padre Stefano del convento, Sacha De Giovanni assessore alla cultura l’orafo Nazario Monaco e alcuni giovani. Dal punto di vista dell’intrattenimento musicale Angelo Gualano ci ha deliziato con la sua musica mai così vicina sentimentalmente all’ambiente che ha ospitato l’evento. Un luogo molto spirituale e suggestivo che ha incantato una platea molto numerosa.

Luigi Ciavarella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.