E’ una delle più giovani e promettenti marescialli della nuova era delle Fiamme Gialle. Parliamo di Filomena Bevilacqua, poco più che ventenne, maresciallo della Guardia di Finanza che è stata assegnata qualche giorno fa alla Tenenza di Camerino.

E’ un tocco rosa tra tanti colleghi in grigio. Bevilacqua, originaria di San Marco in Lamis, è, infatti, la prima donna in assoluto ad essere assegnata alla Tenenza della Guardia di finanza di Camerino.

Si è formata presso la Scuola ispettori e sovrintendenti de L’Aquila, dove, nel 2020, ha brillantemente completato il ciclo triennale di formazione con l’ottenimento della laurea di “Operatore giuridico d’impresa”.

Nella città aquilana è rimasta per circa un anno in qualità di istruttore ai corsi successivi.

Il maresciallo sammarchese andrà a potenziare il dispositivo di polizia economico-finanziaria, per la prevenzione, il contrasto e la repressione degli illeciti di natura tributaria e di ogni altra forma di illegalità.

Accompagnata dal comandante della Guardia di Finanza, capitano Francesco Di Prinzio, il militare è stato ricevuto dal comandante provinciale di Macerata, il colonnello Ferdinando Falco.

Di Angelo Riky Del Vecchio

Angelo detto Riky. E' nativo di Foggia, ma ha vissuto tra Rignano Garganico, Rimini, Genova, Parma, Padova e Ravenna. Attualmente lavora in provincia di Foggia. E' Giornalista, Scrittore, Formatore e Infermiere. E' direttore del quotidiano sanitario nazionale www.assocarenews.it e collabora con i portali locali www.rignanonews.com e www.vocedelgargano.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.