La sammarchese Pierangela Nardella è il nuovo direttore sanitario dell’ospedale pubblico “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie. La notizia è di poche ore fa. Ad indicarla in questo ruolo è stata Tiziana Dimatteo, Direttore generale dell’Asl di Barletta-Andria-Trani.

“L’ospedale di Bisceglie ha egregiamente gestito i pazienti positivi al Covid sin dall’inizio della pandemia, ci auguriamo di poter riaprire anche ai pazienti no Covid in tempi molto brevi – ha spiegato in una nota inviata agli organi di stampa la Dimatteo – è in programma anche l’attivazione del nuovo pronto soccorso oltre ad alcuni lavori strutturali in diversi reparti di degenza. La dottoressa Nardella, con le sue competenze e la sua energia saprà gestire al meglio questo delicato momento di passaggio”.

“Sono felice e orgogliosa. Ringrazio la Direzione strategica per la fiducia mostrata nei miei confronti. Ci aspetta sicuramente un lavoro importante ma so che posso contare su competenze riconosciute e grande capacità di lavoro di squadra, lo stesso che ha permesso a questo presidio di garantire la cura dei pazienti positivi al Covid fino a oggi. Lavoreremo insieme, metteremo insieme i pezzi di un puzzle il cui valore è nel risultato finale” – ha dichiarato commossa la Nardella.

Ma chi è Pierangela Nardella?

Laureata e specializzata in Igiene e Medicina Preventiva presso l’Istituto di Igiene e Medicina Preventiva dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e già Dirigente Medico presso l’U.O.C. di Direzione Medica del Presidio Andria-Canosa, la dott.ssa Pierangela Nardella dal 2020 è Dirigente Medico presso l’U.O.C. di Direzione Medica del Presidio Ospedaliero di Barletta.

Protagonista di numerosi seminari formativi rivolti sia agli studenti del Corso di Organizzazione e Programmazione Sanitaria della Facoltà di Economia e gestione delle aziende e dei servizi sanitari che agli studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, Nardella ha conseguito quattro Master di II livello in “Direzione e management delle Aziende sanitarie – Strumenti di Controllo, Responsabilità professionali e Analisi del Rischio (MADIMAS)”, “Patient Satefy Management: la gestione della sicurezza e della protezione dei pazienti nei percorsi sanitari ed assistenziali (MAPAS)”, “Costi Standard e Lean organization in Sanità (MACLOS)” ed in “Dietetica e Nutrizione”.

Autrice di diverse pubblicazioni scientifiche, la dott.ssa Nardella ha partecipato attivamente al Progetto PRIN relativamente ad “Un modello integrato di valutazione e gestione del rischio di Infezione Tubercolare e di Tubercolosi in fase attiva in popolazioni socialmente disagiate nella città di Roma”.

Attraverso una rilevante esperienza nel campo medico-sanitario e nella ricerca scientifica, Nardella ha maturato una spiccata capacità gestionale-organizzativa volta a promuovere strategie finalizzate al raggiungimento di obiettivi e risultati attesi nei tempi previsti, grazie anche all’analisi della letteratura e dei dati riguardanti l’igiene ospedaliera e l’organizzazione dei servizi ospedalieri e territoriali.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.