Sono diversi i progetti di valorizzazione della città di San Marco in Lamis da parte della Pubblica Amministrazione, della Provincia, della Regione e del Governo centrale tra parco giochi, nuova villetta comunale, asili nido e piste ciclabili. Lo ha annunciato sui social a più riprese il sindaco Michele Merla.

PNRR Istruzione: oltre 5 milioni di euro a San Marco in Lamis.

Grazie al grande lavoro di squadra, svolto dalla parte politica e dagli uffici comunali e ad una programmazione mirata ed attenta alle esigenze della città, sono stati finanziati ben 4 progetti candidati nel mese di febbraio scorso ai bandi del Ministero dell’Istruzione, con i fondi del PNRR.

Quattro interventi che prevedono:

DEMOLIZIONE DELL’EDIFICIO SCOLASTICO “SAN DOMENICO SAVIO” E COSTRUZIONE DI UN ASILO NIDO per euro 2.160.000,00;

• COSTRUZIONE DI UN ASILO NIDO A BORGO CELANO ALLA VIA DON MINZONI per euro 1.950.000,00;

• INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA E ADEGUAMENTO FUNZIONALE DELLA SCUOLA MATERNA NICHOLAS GREEN per euro 834.761,00;

• RICONVERSIONE DI SPAZI AL PIANO TERRA DELLA SCUOLA ELEMENTARE BALILLA DA DESTINARE A MENSA SCOLASTICA per euro 180.000,00.

Con la demolizione della ex Scuola Elementare San Domenico Savio e la costruzione di un nuovo asilo nido saranno attivati 60 nuovi posti nella fascia 0-3 anni con aumento della possibilità di soddisfare le numerose richieste delle famiglie.

Contestualmente verrà riqualificata l’intera area che ritornerà spazio pubblico al servizio dei bambini e delle famiglie.

La realizzazione di un asilo nido a Borgo Celano consentirà di usufruire del servizio scolastico nel periodo invernale (numerose sono le richieste dei residenti) ed educativo nei mesi estivi. Anche in questo caso sono previsti, in aggiunta a quelli eseguiti negli anni scorsi, ulteriori interventi infrastrutturali, con ulteriore valorizzazione del Borgo.

Infine, la creazione di una mensa scolastica nel plesso della Balilla per rendere più completo il servizio scolastico offerto alle famiglie.

Sono i primi risultati dell’intenso lavoro svolto in questo ultimo anno dall’Amministrazione Comunale, cui si aggiunge la candidatura a finanziamento di oltre 15 milioni di euro di opere pubbliche.

L’impegno è volto a rendere la nostra città più moderna e idonea a soddisfare i bisogni e le richieste dei cittadini.

RIAPERTO IL CAMPO DI CALCETTO DI VIA TOGLIATTI.

Finalmente, dopo un lungo periodo di abbandono e grazie alla collaborazione tra l’Amministrazione comunale, la Giunta comunale dei Bambini e la Cooperativa Cantieri di Innovazione Sociale, oggi è stato riaperto il campo di calcetto di Via Togliatti.

Il recupero è una continuazione del progetto Post-It (Poli educativi), che vede partner il Comune di San Marco in Lamis e che ha come obiettivo lo sviluppo di competenze non formali e la tutela e utilizzo del bene comune.

Un gesto simbolico e di grande importanza: i cittadini che collaborano con il Comune per recuperare una struttura che sarà a servizio della collettività.

Era già successo con il recupero della struttura antistante, destinata a sede provvisoria per gli anziani, in attesa del completamento dei lavori del Centro sito nella Villa Comunale.

Due generazioni contrapposte, gli anziani ed i bambini, che danno a tutti noi una lezione di senso civico e cittadinanza attiva e collaborativa.

Il Parco Giochi in villetta.

Lo scorso 30 giugno la Giunta Comunale ha approvato la realizzazione di un parco giochi nella Villetta comunale per un importo complessivo di 46.000 euro.

La realizzazione del parco giochi si inserisce in un intervento più ampio di riqualificazione della Villetta comunale con la previsione del restauro del Monumento ai Caduti in Guerra e dell’arredo urbano, per altri complessivi 60.000 euro.

Il parco giochi verrà realizzato nella parte sud della Villetta comunale e, dopo un preliminare livellamento dell’area che lascerà intatto il grande albero, saranno disposte delle panchine in pietra di Apricena che richiameranno la sommità di una torre merlata. È prevista l’installazione di 10 giochi, tra i quali una struttura con due torrette, un ponte oscillante e uno scivolo, un’altalena, una trave oscillante, una serie di dondoli e di giochi a molla, che saranno collocati su una pavimentazione antitrauma.

I lavori sono stati già consegnati e nelle prossime settimane inizieranno.

La promessa fatta ai numerosi bambini che mi hanno sempre chiesto l’installazione di un parco giochi nella città, verrà mantenuta. Ringrazio la giunta e i consiglieri comunali di maggioranza per il continuo interesse ed impegno profusi nella realizzazione del progetto.

Un’opera fortemente voluta da tutti, amministratori e cittadini, che renderà la nostra città più accogliente e vivibile per i più piccoli.

Confidiamo nell’impegno di tutti, dei grandi e dei piccoli, nel custodire, rispettare e prendersi cura di questo parco.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.